Mango sticky rice

Boiling riceNel caso non apprezziate il cibo thailandese (vergogna! 🙂 ) vi consiglio di non visitare più il blog nei prossimi giorni perchè potreste trovare solo ricette che non vi interessano.
Premessa: mi sono innamorata della cucina thailandese a New York, quando sono stata in un piccolo ristorante nell’East Village, se non ricordo male e ho provato il mio primo Pad Thai.
Era il 2010 e da allora ho cercato (invano) un locale degno di quello, poi ho deciso di andare in Thailandia.
Intendiamoci, non ci sono andata solo per mangiare ma questo aspetto ha giocato un ruolo importante nella scelta della meta.
Inutile dire che ho assaggiato cose meravilgiose, ma non ho intenzione di raccontare tutto subito, procediamo per gradi e partiamo dalla frutta.
Il mio nuovo frutto preferito è la guava, che spero di trovare in qualche negozio etnico senza dovermi rovinare (ho trovato il succo per ora.. sia benedetto il mio negozietto cinese!).
Tanto piacevole è stata la scoperta della guava, tanto orribile il mio incontro con il durian: è vietato portarlo in aereo perchè puzza, “Ma il sapore non sarà terribile come l’odore”, ho pensato. E mi sbagliavo di grosso.
Poi ho assaggiato dragon fruit e mangosteen, entrambi molto buoni, soprattutto nei frullati che non mi sono certo mancati durante la vacanza, e riscoperto frutti come passion fruit, papaya, mango, anguria.. sarò banale, ma lì erano più buoni.
Soprattutto il mango che, mangiato qui, non mi fa impazzire, ma in Thailandia era delizioso, soprattutto abbinato a riso e latte condensato.
La ricetta che leggerete è la riproduzione di quella che mi è stata rivelata da una signora a Chiang Mai.

Ingredienti (per 3/4 persone)
200g di riso glutinoso (lo si trova nei negozi di cibi entici di solito)
1-2 mango maturi
4-5 cucchiai di zucchero di canna
un pizzico di sale
400ml di latte di cocco
5 cucchiai di latte condensato dolce
Chicchi di soia soffiati, per guarnire

Mettete il riso a bagno in 250ml di acqua per 20 minuti, mezzora in un pentolino.
Non scolato, ma aggiungete 125ml di acqua, il latte di cocco, lo zucchero di canna e il sale. Mescolate bene e mettete il pentolino sul fuoco.
Portate a ebollizione poi coprite in parte con un coperchio e abbassate la fiamma.
Mango sticky riceCuocete a fuoco lento per 20 minuti, oppure finchè il mix di acqua e latte di cocco non sarà stato assorbito dal riso.
Assaggiate il riso e decidete se aggiungere o meno altro zucchero, se volete.
Prima di servire, tagliate il mango a cubetti o a fettine.
Mettete il riso in un piatto e copritelo con il mango.
Aggiungete il latte condensato e dei chicchi di soia soffiati (se siete stati abbastanza fortunati da trovarli in un negozio o da averli comprati in Thailandia). 🙂

English version

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...