Cous cous patate dolci e verza

CouscousNell’apprezzare o meno il cibo, un elemento determinante è la consistenza. E’ un limite per un’onnivora come me, ma ci sono delle cose che proprio non riesco a mangiare per via della consistenza. Un esempio su tutti, i molluschi tipo cozze, vongole (per non parlare delle ostriche, quelle penso proprio che non avrò mai il coraggio di provarle).
Dall’altra parte ci sono cibi che adoro proprio per la loro consistenza, uno di questi è il cous cous.
L’avevo assaggiato per la prima volta 7 anni fa, non so perchè me lo ricordo così bene, forse perchè mi aveva fatto impazzire fin da subito.
Col tempo l’ho mangiato altre volte, con diversi condimenti, ma non avevo mai provato a cucinarlo. Qualche giorno fa l’ho comprato, ho cercato una ricetta che mi ispirasse e.. voilà!
Cous cous per tutti!
Oltretutto vale la regola del “minimo sforzo, massima resa”, perchè il cous cous si cucina da solo e sostanzialmente ci si può abbinare qualunque cosa, fredda o calda che sia.
Questa ricetta per esempio, nasce calda, ma servita tiepida va benissimo, è sorprendentemente “estiva”, soprattutto grazie alla salsa yogurt e menta che con il caldo tendo a usare un po’ ovunque. 🙂

Ingredienti (per 5 persone)
350g di cous cous
3 patate dolci di medie dimensioni
1 verza grande
1 cucchiaino di 5 spezie
1 cucchiaino di zenzero in polvere
1/2 cucchiaino di cumino in polvere
200g di yogurt bianco
una manciata di foglie di menta
1 spicchio d’aglio
olio evo
sale e pepe

I passaggi sono pochi e semplicissimi.
Fate bollire dell’acqua in una pentola, pelate e tagliate le patate a cubetti e cuocetele per per una decina di minuti.
Couscous verza patate dolciPulite la verza e tagliatela a striscioline; fate scaldare dell’olio in una padella capiente, aggiungete l’aglio e toglietelo non appena inizierà a sprigionare il suo aroma.
Mettete la verza nella padella e cuocetela per 20 minuti circa.
Nel frattempo tritate la menta e mischiatela con lo yogurt e un pizzico di sale in una ciotola.
Ora preparate il cous cous seguendo le indicazioni riportate sulla confezione; nel mio caso, ho dovuto versarlo in una ciotola insieme alle spezie e aggiungere un paio di cucchiai di olio d’oliva. Poi ho coperto tutto con mezzo litro di acqua bollente salata e ho lasciato riposare il tutto.
Servite mischiando tutti gli ingredienti o lasciandoli separati, impiattandoli caldi o tiepidi, con o senza la salsa yogurt e menta.. Insomma, fate voi!

English version

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...