Crema di asparagi

AsparagiA Como sembrava essere arrivata l’estate.
Il weekend scorso, dopo un paio d’ora di yoga in riva al lago a Cernobbio (bellissima location, ma a un certo punto credevo di svenire!), ho fatto il primo bagno della stagione. L’acqua del lago era piuttosto gelida, ma il sole scottava talmente tanto che tutto sommato due bracciate erano utili ad abbassare la temperatura corporea.
Non vedevo l’ora di poter usare sandali, infradito, vestiti leggeri e nell’ultima settimana non ho praticamente indossato altro.
Sabato però, mentre facevo una passeggiata per i boschi tra Brunate e Montepiatto (un paesino sopra Torno), il tempo ha cominciato a cambiare, ieri è stato brutto tutto il giorno e stamattina pure.
Che cosa significa tutto ciò?! Io ormai sono in modalità estiva, non si torna indietro!
Non voglio ricominciare a usare giacche, maglioncini, scarpe chiuse, poi ho una couchsurfer svedese in arrivo questo weekend, non voglio che resti chiusa in casa, povera!
Quindi oggi si posta sul blog una ricetta poco estiva per chiudere il cerchio della brutta stagione, così magari evitiamo che la pioggia ci ripensi e torni a stabilirsi sopra Como. 🙂

Ingredienti

600 g di asparagi
1 l di brodo vegetale
1/2 bicchiere di vino bianco
50 g di burro
mezza cipolla
3 cucchiai di panna fresca
sale e pepe.

Triatate la cipolla e mettetela in un pentola dai bordi alti, aggiungendo metà del burro e lasciate soffriggere per qualche minuto.
Nel frattempo, pulite gli asparagi eliminando la parte finale più dura, tagliateli a rondelline tenendo da parte qualche punta.
Aggiungete gli asparagi nella pentola e sfumate con il vino bianco.
A questo punto, aggiungete il brodo vegetale fino a ricoprire gli ingredienti e insaporite con un po’ di sale e pepe. Mescolate il tutto, coprite la pentola e lasciate cuocere per una ventina di minuti.
Creme 4A cottura quasi ultimata degli asparagi, aggiungete la panna e frullate il tutto con un frullatore ad immersione.
Prendete il burro rimasto, fatelo sciogliere in una padella e aggiungete le punte di asparagi che avevato messo da parte. Fatele cuocere per qualche minuto, fino a  farle diventare croccanti.
Servite la crema di asparagi, aggiungendo le punte croccanti, accompangata da dei crostini di pane e magari da qualche cubetto di pancetta croccante.

English version

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...