Piovono polpette (alla menta)

BeComeIl weekend lungo del 2 giugno è appena finito e già so che sentirò la mancanza del mood di questi ultimi 3 giorni per un po’.
In un certo senso mi sento fortunata ad essere nata a Como: è una bella città (anche se forse “città” è un termine esagerato), con dei dintorni splendidi, tra lago e montagne. Sicuramente però non si può dire che sia una città vivace.
Nonostante le dimensioni e alcune zone della città lo consentano, a Como difficilmente vengono organizzati eventi che richiamino molte persone e le vita notturna è piuttosto spenta anche durante la bella stagione.
Sabato e domenica scorsi è avvenuto il miracolo: sulla scia di una parata pomeridiana colorata e rumorosa, i giardini a lago sono stati animati da spettacoli, musica, cibo e birra.
Io e i miei amici abbiamo passato una delle più belle serate che io ricordi, passaggiando per una città stranamente viva, facendo giri notturni sulla ruota panoramica e mangiando alla “Polpetteria Piazzaga”, sede distaccata straordinaria del famoso Crotto gestito da tre amici.
Sarebbe bello se a Como si organizzassero più eventi come questo, apprezzabili da tutte le fasce d’età.
Ora voi vi starete chiedendo “Ma a me che non vivo a Como, quanto può interessare tutto ciò?” Nulla, in effetti. 🙂
Per farmi perdonare il post campanilistico, vi regalo una ricetta di polpette speziate alla menta, in omaggio ai Piazzaghesi.

Ingredienti
500g di carne macinata di manzo
1 uovo
15 foglie di menta
1 cucchiaino di cumino in polvere
1 cucchiaio di fecola di mais
1 cucchiaio di salsa di soia
1l di brodo vegetale
2/3 cucchiai di pangrattato, se necessario

Polpette mentaTritate le foglie di menta e mettete a bollire il brodo vegetale.
Scaldate il forno a 180°C.
Mescolate in una ciotola tutti gli ingredienti e aggiungete del pangrattato solo nel caso l’impasto risulti troppo umido.
Preparate delle polpette grandi quanto una noce.
Una volta che il brodo starà bollendo, immergete le polpette nella pentola per un paio di minuti.
Una volta scolate, mettetele in una teglia e infornatele per 4-5 minuti.
Servitele calde, magari accompagnate da una salsa allo yogurt.

English version

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...