Torta salata al pesto genovese

Ingredienti torta salata al pestoUna ricetta che era nata per caso e ora è la preferita di un mio amico, “la cosa più buona che ho mangiato a casa tua” dice lui. Non so se sono d’accordo, ma di sicuro mi fa piacere.
Un giorno mi sono ritrovata un rotolo di pasta sfoglia che stava per scadere e poche altre cose nel frigorifero: ricotta presa per una ricetta che poi non ho fatto, fagiolini, parmigiano.. Poi ho visto un barattolo di pesto (ebbene sì, a volte uso il pesto pronto, soprattutto d’inverno, non ho sempre voglia di preparare tutto da zero) e ho avuto l’illuminazione.
La torta salata è molto banale, tanto banale quanto “genovese”, perchè tecnicamente un piatto di trofie al pesto dovrebbe avere anche fagiolini e patate. Ho solo riconvertito il condimento per la pasta in una farcitura per torta salata, era piuttosto ovvio che il risultato non sarebbe stato immangiabile. Però tutto sommato è una buona alternativa alla solita pasta, un po’ meno veloce, ma nemmeno così tanto.
Quindi ecco a voi la ricetta per una torta salata di mezza stagione, per salutare la primavera che ormai sembra essere arrivata.

Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia
4 cucchiai di pesto genovese
150g di ricotta
200g di fagiolini
2/3 patate di medie dimensioni
2/3 cucchiai di parmigiano grattuggiato
olio evo
sale e pepe

Per prima cosa fate cuocere le patate in acqua bollente leggermente salata, per 15/20 minuti, a seconda delle loro dimensioni. Quando mancheranno un po’ meno di 10 minuti alla cottura delle patate, aggiungete nella pentola anche i fagiolini (spero non si scandalizzi nessuno, se si può, meglio risparmiare tempo e gas!).
Torta salata al pestoNel frattempo preriscaldate il forno a 200°C e mischiate in una ciotola il resto degli ingredienti, ovvero pesto, ricotta, parmigiano e olio, in modo da ottenere una crema omogenea e non troppo densa. Aggiustate di sale e pepe, se necessario.
Scolate la verdura, sbucciate le patate e tagliatele a pezzetti, insieme ai fagiolini. Stendete la sfoglia in una tortiera, bucherellate il fondo con una forchetta e distribuite le verdure al suo interno. Poi versate la vostra crema di formaggio in modo uniforme e infornate per 20/25 minuti.
Essendo una torta “di mezza stagione”, secondo me può essere mangiata anche tiepida.

English version

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...