Tagliatelle rosse con pesto di fagiolini e ricotta

Ingredienti tagliatelle rosseIl weekend scorso ho iniziato a smaltire la scorta di pasta fresca che avevo congelato dopo la produzione “industriale” di qualche giorno fa.
Ho seguito in parte i suggerimenti dello chef del corso nel preparare un sugo che si abbinasse bene alla pasta rossa: lui proponeva un classico pesto genovese, io ho pensato che un sugo simile avrebbe coperto troppo il sapore della pasta. Quindi ho tenuto buona l’idea del pesto ma ne ho preparato uno a base di fagiolini, per avere un gusto meno invadente, diciamo così.
Purtroppo però non ho considerato una cosa. Mia sorella era ospite a pranzo, per la seconda volta e, per la seconda volta, ho usato degli ingredienti che a lei non piacciono: l’altra volta i broccoli, questa le mandorle e la ricotta. Non faccio apposta, giuro, è solo che non ci penso! Sapete com’è, dormo veramente poco ultimamente, tante idee, tanti pensieri.. povera sorella, la prossima volta le chiederò qual è il suo piatto preferito e glielo preparerò, ammesso che sia in grado di cucinarlo! 🙂

Ingredienti (per 2 persone)
300g di pasta rossa fresca
1 scalogno
250g di fagiolini
100g di ricotta
3/4 cucchiai di pecorino grattuggiato
una manciata di mandorle
olio evo
sale e pepe

I passaggi sono pochi e semplicissimi, la fatica più grossa è standere la pasta fresca prima! 🙂
Per la ricetta delle tagliatelle (che poi non devono essere per forza tagliatelle, il formato lo scegliete voi) cliccate qui.
Lessate i fagiolini in acqua leggermente salata per poco meno di 10 minuti (dipende da quanto crunchy vorrete il vostro pesto), scolateli e tagliateli a pezzetti.
Mettete sul fuoco l’acqua per cuocere la pasta.
Mettete in un robot da cucina i fagiolini, la ricotta, il pecorino, le mandorle e l’olio e tritate il tutto finchè non avrete ottenuto una crema non troppo densa. Se volete diluire un po’ il sugo, aggiungete dell’acqua di cottura, poi aggiustate il sapore con sale e pepe.
Tagliatelle rosseTritate lo scalogno e fatelo soffriggere con un po’ d’olio in una padella.
Fate cuocere la pasta per il tempo necessario (qualche minuto, a seconda dello spessore e del formato che avete scelto), scolatela e mettetela nella padella con lo scalogno. Poi conditela con il vostro pesto di fagiolini e fate saltare per 2/3 minuti.
Prima di servire, aggiungete un filo d’olio al piatto.

English version

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...