Lasagne radicchio e Asiago

Lasagne radicchio e asiagoUltimamente sto sperimentando un sacco di ricette nuove, piatti che preparo una sola volta e non preparerò più per chissà quanto tempo.
La cosa mi piace, ho anche scoperto il sapore di qualche ingrediente nuovo, ma forse prima o poi sarà il caso di concentrarmi su qualcosa e perfezionarlo.
Uno dei primi piatti a cui vorrei dedicare più attenzione sono le lasagne. Ho provato a cucinarle qualche settimana fa, in questa versione radicchio e Asiago e sono stata soddisfatta del risultato, nonostante le premesse.
Sì, perchè la serata non era cominciata nel migliore dei modi: preparazione della pasta mentre ero un filino agitata causa bisticcio col vicino, poi pasta che si bucava mentre la stendevo (“Perchè eri nervosa mentre la preparavi e lei l’ha sentito” diceva l’ospite-tester della cena), poi crescente ansia sulla riuscita del piatto per colpa del tester e dell’apparentemente scarso quantitativo di ingredienti umidi.. insomma, il risultato non era per nulla scontato, ma è andato tutto bene!
La prossima volta vorrei provare a cucinare la ricetta classica delle lasagne, più che altro per vedere come mi viene il ragù. E la prossima volta forse sarà meglio non avere intorno tester che da una parte mi aiutano a salvare l’impasto della sfoglia, ma dall’altra mi mettono sotto pressione. 🙂

Ingredienti
per la sfoglia
3 uova
200g di farina di grano duro
100g di farina 00
sale
per il condimento
1 cipolla
500g di radicchio
1/2 bicchiere di vino bianco
120g di Asiago
400ml di latte
30g di burro
2 cucchiai di farina 00
1/2 cuccuaino di noce moscata
70g di Parmigiano
olio evo

Cominciamo dalla preparazione della sfoglia, che poi dovrà riposare.
Mischiate le farine preparando sul tavolo da lavoro la classica fontana, aggiungete le uova e un pizzico di sale, impastate (se l’impasto fosse troppo secco, aggiungete qualche cucchiaio d’acqua tiepida) e continuate finchè non sarà liscio, omogeneo ed elastico. Avvolgete la vostra pallina di pasta in una pellicola e lasciatela riposare per un’ora.
Pulite il radicchio, tagliatelo a striscioline e mettetelo in una padella con olio d’oliva e la cipolla tritata. Aggiungete il vino bianco, un po’ di sale e cuocete finchè il radicchio non sarà appassito.
Ora la besciamella.. sciogliete il burro in un pentolino e aggiungete la farina; quando il roux sarà pronto, versate il latte nel pentolino, aggiungendo la noce moscata e il sale, e cuocete per una decina di minuti, continuando a mescolare.
Tagliate l’Asiago a cubetti e avrete tutto quello che vi serve per condire le vostre lasagne.
Pasta frescaPreriscaldate il forno a 200°C.
Stendete la pasta dello spessore e della lunghezza che vi sembreranno più giusti; qualcuno fa cuocere per qualche minuto la sfoglia in acqua bollente salata prima di infornarla, io questa volta non l’ho fatto ed è andata bene così.
Prendete una pirofila, versate abbastanza besciamella da coprirne il fondo (non ne serve tantissima, è solo per non fare attaccare le lasagne), mettete il primo strato di pasta, seguito da uno di radicchio, uno di Asiago e uno di besciamella, finchè non finite gli ingredienti.
Prima di cuocere le lasagne, spargete il parmigiano sull’ultimo strato (magari aggiungendo anche qualche pezzettino di burro, 4/5), poi infornate 25/30 minuti.

English version

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...