Polpette “nutty” svedesi

Polpette pronteHo sempre delle perplessità nel creare un menù, non so ancora bene quali siano le regole da seguire per abbinare al meglio un primo e un secondo. Procedo per tentativi, guidata unicamente dal buon senso e dal mio gusto personale.
Mercoledì ho voluto preparare una cena seria: primo, secondo, formaggi (buonissimi, non per merito mio ma dell’amico che li ha portati) e dolce. Il dolce l’ho liquidato velocemente: la sera prima al mio fantastico corso di cucina c’era la lezione sulla pasta frolla, così ho preso la pasta sablée e l’ovis mollis (due varianti della frolla) preparate il giorno prima, le ho tagliate e infornate, fine. Poi volevo cucinare una pasta e della carne, il pesce l’avevo già proposto martedì sera. Per la carne, la scelta è stata più o meno obbligata: in frigorifero avevo della carne trita, quindi.. polpette! Per la pasta volevo qualcosa che avesse un sugo di verdure e, sfogliando un libro di Jamie Oliver, ho trovato la ricetta che cercavo, delle tagliatelle con asparagi e piselli.
Perfetto! A quel punto però la pasta non mi sembrava più abbinabile alle mie famose Polpette con brodo di cocco e spezie, quindi ho dovuto cercarne una variante meno esotica. Dopo un po’ ho trovato una salsa che mi ispirava tantissimo e ho scelto: polpette simil-svedesi. E non mi sono per niente pentita della scelta!

Ingredienti
per le polpette
500g di carne trita (la mia era un mix di maiale e manzo)
100g di farina di mandorle
1 uovo
1 cipolla
125ml di panna
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di pepe
1/2 cucchiaino di 5 spezie
1/4 cucchiaino di cannella
pangrattato, per addensare
per la salsa
40g di burro
2 cucchiai di farina di mandorle
2 cucchiai di farina di nocciole
2 tazze di brodo di carne
60ml di panna
sale e pepe

Salsa, fase 1Cominciamo dalla salsa, che così sarà pronta per quando dovrete servire le polpette.
Fate sciogliere il burro in un pentolino insieme alle due farine a fuoco medio e mescolate.  Quando il profumo di questo mix sarà diventato insostenibilmente buono, aggiungete la panna, il brodo e aggiustate il sapore con sale e pepe. Abbassate la fiamma, coprite il pentolino e lasciate cuocere, ricordandovi di mescolare di tanto in tanto.
Intanto che la salsa cuoce, preparate le polpette.
In una grossa ciotola, mischiate tutti gli ingredienti per le polpette finchè non avrete ottenuto un composto omogeneo; la quantità di spezie da usare è assolutamente modificabile in base al proprio gusto: le dosi che ho segnato qui secondo me sono giuste per insaporire la carne senza essere troppo invadenti, ma fate voi!
Aggiungete il pangrattato a occhio, la quantità da aggiungere al mix varia in base alla carne, alla densità della panna.. considerate che le polpette non devono sfaldarsi una volta messe a cuocere.
Polpette con salsaCon l’aiuto di un cucchiaio (o anche utilizzando solo le mani), preparate delle polpette poco più grandi di una noce. Scaldate dell’olio e una noce di burro in una padella e cuocete le polpette per qualche minuto, girandole non appena il lato a contatto con la padella non avrà fatto una crosticina sottile.
Servite le polpette coprendole con la vostra meravigliosa salsa nocciolosa, chissà se anche voi impazzirete per la loro bontà tanto quanto me!

English version

Annunci

Un pensiero su “Polpette “nutty” svedesi

  1. Pingback: Nutty Swedish meatballs | Ceccaspot

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...